geo 1, Clima e ambienti in Italia

By 23 Oct 20:07
13 slides
2
Una grande varietà di climi e ambienti
3
La penisola italiana presenta una serie diversa di climi. L'influenza del mare si fa sentire soprattutto lungo le coste mentre le aree interne, soprattutto i rilievi -Alpi e catena appenninica- ne sono esenti
4
La regione alpinaE' caratterizzata da un clima freddo: gli inverni sono lunghi e freddi mentre le estati sono fresche. Abbondanti le precipitazioni nevose durante i mesi invernali mentre quelle piovose sono concentrate soprattutto in primavera ed estate.
5
Flora della regione alpinaFino a 2000-2500 mt si hanno foreste di conifere sempre verdi, superato questo limite il paesaggio, spoglio di alberi, somiglia a quello della tundra.
6
La regione padanaCompresa tra le Alpi e l'Appennino, questa regione ha un clima di tipo continentale: inverni umidi e freddi con nebbie frequenti ed estati molto calde, afose. Le precipitazioni piovose sono frequenti in autunno in autunno e primavera. In inverno è presente la neve.
7
Pianura padana: di smog si muore
8
3500 anni fa la Pianura padana
9
La regione ligure tirrenicaSi affaccia sul mar Ligure e sul Tirreno, è caratterizzata da inverni miti, grazie all'influenza del mare, ed estati calde ma senza essere afose, come invece accade nelle zone interne della Penisola. Piove soprattutto in primavera e autunno.
10
Regione adriaticaQuesta regione si affaccia sul mar Adriatico. E' caratterizzata da inverni freddi, soprattutto per l'influenza dei venti freddi provenienti dalle regioni dell'Europa orientale; le estati sono calde ma non afose. Piove in primavera e in autunno. Un tempo erano presenti sia le paludi che la foresta temperata.
11
La regione appenninicaSi estende lungo tutto l'arco degli Appennini. Il clima è freddo in inverno con frequenti nevicate. Piove soprattutto in primavera e in autunno. Il tipo di vegetazione presente è quello della foresta decidua (gli alberi in autunno perdono le foglie).
12
La fascia meridionale e insulareNe fanno parte l'Italia meridionale, con l'esclusione della zona appenninica, e le isole, Sicilia e Sardegna in testa. Gli inverni sono miti grazie all'azione mitigatrice del mare. Le estati sono calde ma non afose. La macchia mediterranea è tipica di questa area.
13
Tg Parchi Lombardia, parte prima
14
Tg Parchi Lombardia, parte seconda

Slides in geo 1, Clima e ambienti in Italia

La penisola italiana presenta una serie diversa di climi. L'influenza del mare si fa sentire soprattutto lungo le coste mentre le aree interne, soprattutto i rilievi -Alpi e catena appenninica- ne sono esenti
E' caratterizzata da un clima freddo: gli inverni sono lunghi e freddi mentre le estati sono fresche. Abbondanti le precipitazioni nevose durante i mesi invernali mentre quelle piovose sono concentrate soprattutto in primavera ed estate.
Fino a 2000-2500 mt si hanno foreste di conifere sempre verdi, superato questo limite il paesaggio, spoglio di alberi, somiglia a quello della tundra.
Compresa tra le Alpi e l'Appennino, questa regione ha un clima di tipo continentale: inverni umidi e freddi con nebbie frequenti ed estati molto calde, afose. Le precipitazioni piovose sono frequenti in autunno in autunno e primavera. In inverno è presente la neve.
Si affaccia sul mar Ligure e sul Tirreno, è caratterizzata da inverni miti, grazie all'influenza del mare, ed estati calde ma senza essere afose, come invece accade nelle zone interne della Penisola. Piove soprattutto in primavera e autunno.
Questa regione si affaccia sul mar Adriatico. E' caratterizzata da inverni freddi, soprattutto per l'influenza dei venti freddi provenienti dalle regioni dell'Europa orientale; le estati sono calde ma non afose. Piove in primavera e in autunno. Un tempo erano presenti sia le paludi che la foresta temperata.
Si estende lungo tutto l'arco degli Appennini. Il clima è freddo in inverno con frequenti nevicate. Piove soprattutto in primavera e in autunno. Il tipo di vegetazione presente è quello della foresta decidua (gli alberi in autunno perdono le foglie).
Ne fanno parte l'Italia meridionale, con l'esclusione della zona appenninica, e le isole, Sicilia e Sardegna in testa. Gli inverni sono miti grazie all'azione mitigatrice del mare. Le estati sono calde ma non afose. La macchia mediterranea è tipica di questa area.
Launched 4 times
The fastest way to carry out formative assessments in class JOIN FREE